Agunì

La struttura nasce a Palizzi, all’estremo Sud della Penisola italiana, oltre l’Aspromonte, dove la catena appenninica si tuffa nel Mar Jonio, esattamente al centro del Mediterraneo e il territorio evoca le antiche presenze della Magna Grecia. Questi sono i luoghi che affascinarono viaggiatori-scrittori e artisti come Edward Lear e Maurits Cornelis Escher per la spettacolare e sublime configurazione della  Natura. La casa contadina e le annesse pertinenze d’inizio Novecento di proprietà della famiglia Pansera, sono state restaurate e ristrutturate, con l’assistenza e la consulenza del “Laboratorio Regionale di Ricerca Scientifica applicata ai Centri Storici”, della Facoltà di Architettura – Dipartimento Patrimonio Architettonico e Urbanistico (P.A.U.) dell’ Università Mediterranea di Reggio Calabria, nel pieno rispetto della struttura originaria e della bioedilizia. Sono stati utilizzati, infatti, materiali del luogo come la “nuova calce storica” di Palizzi, mescolata alla maniera tradizionale con il “pastazzo”, cioè gli scarti della lavorazione del Bergamotto, le piastrelle e le rifiniture in cotto fatto a mano, la pietra di Palizzi.
Scoprilo su:
12496468_1174071852620414_4513527030560631363_o