Appello ai provider, enti e Comuni Italiani wifi: federatevi

Appello ai provider, enti e Comuni Italiani wifi: federatevi

Come sapete da mesi è ripresa un lungo e complesso censimento da parte di Green Geek e Wired del wifi Italiano. Abbiamo mandato centinaia di tweet “targati” #assowifi e dopo il giro d’Italia ci stiamo avventurando nel giro del mondo, censendo la presenza di free wifi ovunque. Questo anche per facilitare la vita a utenti e lettori, permettendogli così di essere on-line quasi dovunque. Questo ci ha permesso di studiare, raccogliere pareri e capire le esigenze. E la prima, la più discussa in migliaia di tweet sul wifi, è sempre la stessa: connettersi la wifi è complicato, ruba tempo, ed è noioso.

Dimentichiamoci i nomi utente e password:

Nella app. presto verrà implementata la funzionalità di Guglielmo per il login federato, che permetterà agli utenti di connettersi automaticamente alle reti wifi quando arrivano in zona di copertura di un hot spot, senza la necessità di inserimento delle credenziali. Si, perchè Guglielmo verificherà il numero della SIM dell’apparato e, se questo appartiene ad utente registrato a servizio, si potrà connettere automaticamente al wifi senza bisogno di fare nulla.

Una bella rivoluzione rispetto ad SMS, user e password ogni rete che si incontra, una sostanziale differenza nella quantità di utenti che accederanno facilmente al wifi, e la prima vera forma di federazione in Italia. Quelle che abbiamo fin’ora testato non sono risultate particolarmente interessanti, questa risolve definitivamente il problema alla base.

Se sei interessato a federarti fai come noi, contatta lo staff tecnico di Guglielmo e fatti spiegare come fare, dicendo che vuoi aderire ad #assowifi. Noi l’abbiamo già fatto con Gwifi e ci hanno seguiti anche i ragazzi di Placejam, piano piano riuniamo l’Italia con una solo login.

Migliaia di tweet al giorno, #wiredwifi sta facendo il giro del mondo!

Vai alla barra degli strumenti