Sveglia Italia, uniamo l’Italia con WiFi Free?

Sarebbe bello avere uno Standard. Da quando ci siamo imbarcati in questa avventura abbiamo trovato tante reazioni, sia di entusiasmo che di critica, ma la community ci ha permesso di unire le esperienze di molti per arrivare a definire quale fosse la soluzione migliore per il free Wi-fi. Finite le critiche rimane la necessità di i individuare il futuro del wi-fi, mettendo al tavolo tutti, ma proprio tutti quelli che hanno fatto del Wi-Fi e del free due valori per la diffusione di Internet e per la diffusione del diritto ad Internet.

GwiFi

Dopo 100 mail abbiamo deciso di lanciare una proposta a tutti, uno spazio di lavoro condiviso e collaborativo, che permetta a tutte le città d’Italia di seguire uno stanard nell’erogare servizi, che faccia pressione per avere una regolamentazione del Wi-Fi, che permetta l’abbassamento di costi e la rapida e capillare diffusione di politiche comuni

Come siamo abituati a fare abbiamo lanciato l’idea, che ha accolto subito adesioni da parte di tutti gli attori coinvolti, da Torino a Napoli, senza eccezioni. Un tavolo aperto a tutti quelli che offrono Free wi-fi, sarà l’unico obbligo previsto per l’adesione, riunendo gli stimoli e le proposte che ci sono giunte a pioggia da tutta Italia.

augmented reality

Uso dell’augmented reality per ottenere dinamicamente informazioni geo localizzate, informazioni sempre disponibili su quello che c’è e quello che accade semplicemente connettendosi ad un Hot Spot, operazioni no-profit contro il Digital Divide, queste alcune delle tematiche che vorremmo trattare, oltre a sensibilizzare la diffusione della Rete grazie all’unione di tante forze, frammentate, presenti sul territorio.

Insomma, il sasso è lanciato, ora starà a noi vedere la dimensione dell’onda che ne deriverà. Siamo arrivati a questa scelta grazie alla Provincia di Milano, ai comuni di Gorla Maggiore, Cernusco, Cormano, Ferrara, Rimini, Napoli, e l’elenco è così lungo che ci vorrà una sezione sul sito.

Per festeggiare l’Unità d’Italia, e i suoi 150 anni, non c’è momento migliore per lanciare una iniziativa collaborativa e partecipativa: 150 piazze wireless gratis in 150 comuni, un data base collaborativo per la segnalazione e la presenza degli hot spot, unmini sito su Wired dedicato alle segnalazioni ed alla collaborazione, team di Green Geek in tutta Italia che si informano, si documentano, studiano e progettano.

Se vuoi raccogliere la sfida commenta la nota, e mettiti in contatto, un Green Geek ascolterà la tua idea ed il tuo contributo. Uniamo le forze, con lo scopo di aprire Internet a tutti, senza eccezioni, i cambiamenti alle volte iniziano per caso.

La prima operazione del gruppo:

Fabio De Donato con Elenet e i Green Geek supporteranno il progetto del Geek Antonio Savarese per portare il WiFI al policlinico di Napoli, regalando il wifi all’ospedale.

Vuoi fare qualcosa anche tu per i free wi-fi?

Seguici su Wired: http://mag.wired.it/svegliaitalia

Scarica la app per iPhone – Appoggia la Causa su Facebook

Scopri chi sono, e dove sono, i Green Geek

Diventa un Green geek

Thanks To:

In primis @Leonardo Foderaro, potenza e motore di ricerca del team, e al suo Vertise.it (perchè il www è superfluo) e Paolino, perchè le idee possono anche venire alla festa equestre di Campoverde, tra salamelle, birra, sole e cow boy&girl, poi tutto il team Gwifi dei Green Geek sempre più agguerrito, numeroso ed animato.

Ringraziamo poi per il supporto Fondazione RCM, Progetto Luna WiFi, Storie Digitali, La Cordata, Ideificio, Wired, Friuli Add, UniData, Marinoni, Gusto Giusto, le Cascine Milanesi, i comitati di quartiere Ortica, Lambrate Città Studi, Darsena, Isola, Mecenate, Barona, Gorla, Turro, i sindaci tecnologici, i componenti del Consiglio Comunale Pierfrancesco Maran, Pierfrancesco Majorino, Francesco Laforgia, Davide Corritore,  i volontari e tutti i veri Green Geek, che stanno diventando veramente quasi 100, anche se non li conosce nessuno. ;-)

Scusate se non faccio tutti i nomi, l’elenco è veramente lungo, cercherò di sopperire con i tag per quanti me ne permette facebook. Se vi ho taggati, è per ringraziarvi tutti.

Metti insieme 10 Green Geek , quelli della Fondazione RCM – Rete Civica di Milano , i matti di Domostyle , qualcuno di STORIE DIGITALI il venerdì tutti i venerdì a parlare di Gwi-fi e saranno dei venerdì indimenticatili. La senti l’onda?

Il comandante della banda dell’Ortica ricorda a tutti che i Green Geek sono un gruppo di avanguardia digitale indipendente e libera, ispirata a valori di condivisione e diffusione della tecnologia . Se volete sapere perchè lo facciamo, il nostro statuto e le informazioni sui progetti sono reperibili sul sito istituzionale:

www.greengeek.it

Il post originale su Facebook

Vai alla barra degli strumenti